“Rigetti”

The Poem

Tratto da “Squali Arboricoli” (2014) Streetlib Publishing

Sbianca nel rumore di un tratto
Come le ultime sere che ho perso
Gettato nel pensiero dimenticato
Che ancora lunge dall’esser morto
E inchiostro ho in canna
E innumerevoli figure retoriche,
Adamantio nel prostrarmi
All’inefficenza del comprensibile
E fummo assolti senza difesa
All’ora delle consuetudini inglesi,
Animi partorienti e sudati
Come animali morenti indifesi.

Photo by Saif Selim on Pexels.com