“Rachele”

The Poem

Tratto da “Ali” (2014) Streetlib Publishing

Ma già mi manchi e dirlo è tanto.
Respiro solo per consuetudine.
Sogni di plastica, ferro, amianto,
Lacrime in maschera d’abitudine.
E come quando mi prendi la mano
Senza ch’io chieda o mi volti indietro;
Sembra ancor ieri che le conobbi,
Che ti sorrisi da dietro il vetro.
E ora parli, ascolti, mi parli
E già mi manchi, è già tormento
Ma i giorni tardano a venire
E sul mio cuore pare cemento.
E sai di sangue, di vita vera,
Ogni sorriso è aria buona.
Piango sui miei errori la sera
Ma la tua voce anche qui suona.

Photo by Juan Pablo Serrano Arenas on Pexels.com