“Cosa Rimane”

The Poem

Tratto da “Maree Oniriche” (2016) Streetlib Publishing

Rimane soltanto il ricordo del giorno,
Del pane raffermo nascosto nel forno,
M’assale il rimpianto confuso tra stormi
Di lacrime amare su cui ti soffermi

E mi vesto di nero, lo sguardo più assente,
E sono sincero riguardo al presente
Se dico che vedo tra tutta la gente
Lo sguardo tuo serio scappare distante.

Lancette tonanti sul mio comodino
E ricette letali con semi di lino,
Con quanti discorsi parlammo del niente
A tutta la folla che ancora non sente

E mi vesto di male, se parlo ti spegni,
Tra mille zanzare, coriandoli e ragni,
E forse ora leggi quello che scrivo.
Se fossi rimasta sarei ancor vivo.

Photo by Pixabay on Pexels.com