“Bagno al Tramonto”

The Poem

Tratto da “Maree Oniriche” (2016) Streetlib Publishing

Tramontano le voci dietro il monte Ursino
Mentre tiro su la lenza dallo scoglio;
Le otto meno venti, neanche un branzino,
L’acqua è calda, rifletto, mi spoglio.

Dal blu un po’ più scuro è più bello
Il barlume cremisi dipinto nel cielo
Tra nubi coatte che vorranno l’ombrello
E una luna a falce coperta da un velo.

Photo by Pixabay on Pexels.com